✨”Poi che il sole del 31 dicembre fu tramontato, gli uomini si posero ad aspettare l’anno nuovo.”✨🌅

In attesa, mi accompagna la lettura del Segreto del Bosco Vecchio”
di Buzzati.
“Poi che il sole del 31 dicembre fu tramontato, gli uomini si posero ad aspettare l’anno nuovo. Anche quella sera il colonnello Procolo era solo (prima del tramonto Benvenuto era venuto in sci dal collegio per fargli gli auguri prescritti ma s’era fermato per pochi minuti).
Dopo cena il colonnello si ritirò nello studio e accese la radio. Vettore, in sala da pranzo, preparò una bottiglia di moscato spumante e un bicchiere a calice affinché a mezzanotte il padrone potesse brindare all’anno nascente. Poi si sedette in cucina addormentandosi accanto al fuoco”.
«Bosco Vecchio è un mito: è la foresta sacra dove affondano le loro radici l’infanzia dello scrittore e quella dell’umanità, dimensione incontaminata che simbolizza la vita come forza gioiosa e gratuita, disinteressata ed eterna. Bosco Vecchio è abitato da un popolo di “geni”, custodi degli alberi, titolari della magica possibilità di trasformarsi a piacere in animali o in uomini, nonché di uscire dai loro domestici tronchi per vivere una vita del tutto uguale alla nostra. Un “fantastico”, che ci fa credere nell’incredibile perché i suoi segreti, sono un inverosimile che ci aiuta a esaurire il verosimile.»
Claudio Toscani
I boschi di Valle di Fondo hanno due nuovi padroni: il colonnello Procolo, un uomo che non sorride mai, e suo nipote Benvenuto, un orfano che vuole soltanto essere amato. Il colonnello, però, non conosce tenerezza, e la presenza di Benvenuto lo inquieta tanto da indurlo a desiderarne la morte. Ma né Matteo, vento gradasso, né il malvagio topo con cui Procolo si è alleato riusciranno a far del male al ragazzo, protetto dai Geni che abitano il bosco….
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...