✨🎄✨I «giorni dell’eco».✨⛩✨


Da tempo li chiamo così quei giorni minori che seguono ai fratelli maggiori, alle mattinate di festa, alle sere di celebrazione, che sia Natale, Capodanno, feste comandate e chiamate da un compleanno, da una premiazione, giorni che sono anticipati anche di settimane e restano nei discorsi per ore. I «giorni dell’eco» vengono dopo le sorelle più grandi che risucchiano tutta l’attenzione, risuonano unicamente delle vibrazioni più nette, appena passate.
Li amo molto. Come talvolta, che non si ha nulla di speciale da fare. Ed è bello imparare – come spesso spiego ai miei bimbi – a frequentare l’indecisione, la noia e insieme l’immensa libertà che portano entrambe. Credo sia in effetti proprio la libertà il più grande dono che possiamo fare. Eppure è anche il fardello più pesante se non lo si insegna anche a gestire.
E niente, nei «giorni dell’eco» è anche bello tacere.
L’albero anche quest’anno è stato fatto, il calendario del mese in parte disegnato e l’intervento di stasera per #ilcircolodeimondiali abbozzato.
L’albero anche quest’anno è stato fatto ✨❄️🎄Buone✨Feste🎄✨
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...