«C’è in Giappone un detto che recita così: Homete nobasu 褒めて伸ばす ovvero «Far crescere lodando».

📷 Scatto di @xxmegmeixx BRAVISSIMA, SEGUITELA su Instagram!!!! ❤️
«C’è in Giappone un detto che recita così: Homete nobasu 褒めて伸ばす ovvero «Far crescere lodando». Il senso si fa largo anche nella traduzione letterale, perché l’abbinamento di crescere e di un verbo misericordioso come lodare spiega come non è sgridando o punendo che si sviluppano l’intelletto e il comportamento di qualcuno, bensì evidenziandone i meriti e le abilità. Insegnare è una faccenda delicata. […]
Homete nobasu «Far crescere lodando»: è sulla felicità che si forma la motivazione a fare meglio. Il dispiacere può corroborare la spinta a migliorarsi, a smentire opinioni ingiuste. Tuttavia è la gioia che ci nutre e ci consente di svegliarci la mattina con il desiderio di ricominciare un’altra volta.
«Spinoza ci rivela una cosa molto semplice: la tristezza non rende mai intelligenti. ‘Essere tristi’ significa ‘essere fottuti’. Per questo i potenti hanno bisogno della tristezza degli assoggettati. Cultura e intelligenza non hanno mai tratto giovamento dall’angoscia. Finché avrete affetti tristi, state subendo l’azione di corpi o anime che non convengono con voi»: lo scriveva il filosofo francese Gilles Deleuze e aveva «fottutamente» ragione, perché è sulla gioia che si basa la possibilità di migliorare, sul potenziale enorme che ha la felicità di accumulare le energie.
Meglio illuminare una stanza, anziché vestirla d’ombra, direzionare lo sguardo sul germoglio che sta spuntando nell’aiuola anziché sulla cicca che qualcuno vi ha gettato. Allo stesso modo, è utile evitare il commento punitivo, l’umiliazione che segue al rimbrotto, e piuttosto soffermarsi su cosa è stato fatto bene, sul positivo che c’è sempre in ogni cosa, anche la peggiore. […]
[Immensa è] l’importanza di lodare il bambino per dotarlo di ikiru chikara 生きる力 cioè di quella «forza di vivere» che si sviluppa in età molto precoce e che determina la qualità dell’esistenza e la capacità autorigenerativa della felicità. […]»
📚 Sono stralci da “Wa, la via giapponese all’armonia”@vallardi_editore un libro che è un po’ la mia personale Bibbia perché nella saggezza accumulata in anni di Giappone trovo sempre una risposta.
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...