Panta rei”, “tutto scorre”… e anche le cose più terribili che ci sembrano più terribili passano e possono trasformarsi in benedizione.”


Si compie e termina un mese, e come si fa per ogni giorno od ogni anno, anche oggi posso vagliare, posso distinguere il grano dalla pula e avventurarmi nuovo nel mese che arriva.

Posso scegliere cosa portare nello zaino della vita, con quale spirito iniziare un tempo inedito, un tempo donato.

“I nostri progetti vengono a volte rovesciati e stravolti così come la nostra realtà attuale e abituale.

Non tutto ciò che oggi appare in un modo, resterà sempre tale, come il campo di battaglia, con il suo sangue e il suo orrore, che si trasformerà in un campo di grano.

Alla pioggia segue il sereno, e da un inverno rigido viene abbondanza di acqua per la primavera ventura.

Questi ultimi giorni sono stati così pieni di cambiamenti e di fatti emozionanti, che mi han fatto pensare a quanto siano vere le parole dei filosofi greci imparate sui banchi del Liceo “panta rei”, “tutto scorre”… e anche le cose più terribili che ci sembrano più terribili passano e possono trasformarsi in benedizione.”

Mi sono così vicine queste parole di Elio Moncelsi, non posso tenerle per me, sento di doverle condividere con ognuno di voi. Ho imparato che nella vita le cose passano sempre, come in un fiume. Anche le più difficili che sembra impossibile superare le superi, e un giorno te le trovi dietro alle spalle e vai avanti. Voglio che sia il futuro a chiamarmi, so che mi aspettano cose nuove, e spesso sono li, ad un palmo dal naso ad attendermi.

Ottobre, preparati, arrivo!

Amici di Romena🌻🍀

Giorgio Bonati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...