Favola🔆🍀🌻


Stanotte il vento si è divertito a spazzare con la sua scopa magica, e con questo cielo da favola, non posso che cominciare con una favola!
L’Inferno era al completo ormai, e fuori della porta una lunga fila di persone attendeva ancora di entrare. Il diavolo fu costretto a bloccare all’ingresso tutti i nuovi aspiranti.

“E’ rimasto un solo posto libero, e logicamente deve toccare al più grosso dei peccatori”, proclamò. Per trovare il peggiore di tutti, il diavolo cominciò ad esaminare i peccatori in coda.

Dopo un po’ ne vide uno di cui non si era accorto prima.

“Che cosa hai fatto tu?”, gli chiese. “Niente. Io sono un uomo buono e sono qui solo per un equivoco”.

“Hai fatto certamente qualcosa”, ghignò il diavolo, “tutti fanno qualcosa”.

“Ah, lo so bene”, disse l’uomo convinto, “ma io mi sono sempre tenuto alla larga. Ho visto come gli uomini perseguitavano altri uomini, ma non ho partecipato a quella folle caccia. Lasciano morire di fame i bambini e li vendono come schiavi; hanno emarginato i deboli come spazzatura. Non fanno che escogitare perfidie e imbrogli per ingannarsi a vicenda. Io solo ho resistito alla tentazione e non ho fatto niente. Mai”.

“Assolutamente niente?”, chiese il diavolo incredulo. “Sei sicuro di aver visto tutto?”.

“Con i miei occhi!”.

“E non hai fatto niente?”, ripeté il diavolo. “No!”.

Il diavolo ridacchiò: “Entra, amico mio. Il posto è tuo!”
Simone Weil diceva: «La fede vera si mostra non da come uno parla di Dio, ma da come parla e agisce nella vita, da lì capisco se uno ha soggiornato in Dio». 

Queste parole ci aiutano a comprendere perché Gesù è stato così drastico nei confronti di chi diceva di aver mangiato con lui o di averlo ascoltato nelle piazze. Non basta mangiare Gesù, che è pane, occorre farsi pane per gli altri. Non basta essere credenti, dobbiamo essere credibili. E la misura è nella vita.

Mi sa che oggi toccherà inventarmi qualcosa per profumare di pane appena sfornato!

Questa settimana celebro alle 18. Se vuoi sul sito della nostra radio la messa è trasmessa in diretta.

http://www.rmf.it/

Fra Giorgio Bonati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...